Sesto Fiorentino, brucia capannone occupato da migranti: un morto

Fiamme nell'ex mobilificio Aiazzone, dovei vivevano un'ottantina di migranti africani

0
272
autocarrozzeria olimpia vigili fuoco
Foto di repertorio

Un migrante africano di 35 anni è morto stanotte tra le fiamme a Sesto Fiorentino. A bruciare è stato l’ex mobilificio Aiazzone, dove da due anni viveva un’ottantina di migranti africani, la maggior parte dei quali somali.

Ancora da accertare le cause dell’incendio. Le condizioni dell’uomo sono apparse subito critiche e si è tentato a lungo di rianimarlo ma la corsa in ospedale è stata inutile. Altri due migranti sono rimasti intossicati, ma non in modo grave. I superstiti hanno passato la notte in tenda nonostante le temperature rigide. A riportarlo è l’Ansa.

 

CASTELLOCHANNEL.IT

Lascia una risposta