Trova la fermata dell’autobus: caccia al tesoro per scoprire il patrimonio di Firenze

Ogni mese una fermata da trovare: in palio accessi gratuiti a musei e teatri fiorentini

0
409

Far conoscere le bellezze artistiche di Firenze sensibilizzando i più giovani attraverso una ‘caccia al tesoro’ innovativa dove il ‘tesoro’ sono le fermate dell’autobus e gli indizi le informazioni sui quartieri dove le fermate si troveranno. E’ il progetto ‘Trova la fermata. Scopri Firenze’ promosso dall’emittente fiorentina Radio Firenze, media partner di Castellochannel.it, grazie all’accordo concLMF ITALIA concessionaria di ATAF Spa Firenze, che permetterà alla radio di intitolare, con il suo nome, 11 fermate della città.

Ogni mese, per un anno, una delle circa 2.500 fermate prenderà il nome di Radio Firenze e attraverso i canali social e il coinvolgimento di personaggi noti della città, la Radio darà qualche indizio su dove si trovano le fermate. A dare il primo indizio è il sindaco di Firenze Dario Nardella con un simpatico video che sarà pubblicato sulla pagina facebook di Radio Firenze “Se la fermata vuoi trovare non ti devi scoraggiare, al luogo sperato sei vicino, cerca allora un mezzo boccale di vino”.

Chi troverà la fermata e invierà la sua foto tramite whatsapp al numero della Radio 3929-954-954 vincerà i premi messi in palio ogni mese che saranno resi noti sulla pagina Fb. E saranno premi che avranno come obiettivo quello di incentivare l’interesse dei giovani verso il patrimonio artistico e culturale della città grazie alla disponibilità di importanti realtà del territorio che hanno deciso di aderire all’iniziativa concedendo ingressi omaggio e altro ancora.

La prima fermata su cui sarà scritto il nome di ‘Radio Firenze’, sarà allestita il 29 maggio, gli indizi arriveranno sui canali social della radio, su Facebook e Twitter. Fra i premi messi in palio, per questa prima ‘caccia’ saranno ingressi omaggio al Grande Museo dell’Opera del Duomo. “Questa iniziativa – spiega Leonardo Canestrelli, station manager di Radio Firenze – è veramente ganza, e uso questa espressione non a caso: il nostro obiettivo infatti non è solo promozionale, è una volta di più una ulteriore operazione di comunità. Vogliamo sfruttare questa bella idea per far conoscere aneddoti e curiosità della nostra città, per valorizzarne il patrimonio anche tra i più giovani: per questo tra i premi ci saranno ingressi ai musei, visite guidate, occasioni di arricchimento sotto ogni punto di vista. Scoprite Firenze con noi! Nel vero senso della parola!”.

 

CASTELLOCHANNEL.IT

Lascia una risposta