BABAGOL E LA FIORENTINA STENDE IL GENOA: BALZO IN CLASSIFICA

0
621

babacar fiorentinaUn colpo di testa di Babacar in mezzo alla mischia rossoblù e la Fiorentina strappa una vittoria pesantissima al Franchi contro il Genoa di Gasperini. Tre punti davvero preziosi, che permettono ai ragazzi di Paulo Sousa di cancellare la sconfitta rimediata a Torino e di balzare a quota sei punti in classifica. In attesa di Basilea e Carpi che, nei prossimi giorni, si piazzeranno sul cammino dei viola tra Europa League e campionato.

LA PARTITA: ROSSI FINALMENTE TITOLARE – Fiorentina Genoa è una partita fra due squadre che si trovano alla pari in classifica a 3 punti dopo le prime due giornate di campionato con il bilancio di una partita vinta e una persa. Nel primo tempo le due squadre si studiano, il Genoa è una squadra che ha una caratteristica, far giocare male le avversarie, nei gigliati si rivede in campo dal primo minuto dopo 16 mesi Pepito Rossi, che gioca largo in una tridente inedito con Babacar e Bernardeschi . A centrocampo il duello più interessante con una marcatura praticamente a uomo del mastino Rincon su Borja Valero, i due si annullano a vicenda, la fiorentina comunque ha il pallino del gioco e è pericolosa con un paio di conclusioni di Babacar è un tiro di Borja fuori di un soffio. Il primo tempo comunque fila via veloce senza molti acuti.

BABACAR IN RETE, CHE SOLLIEVO – Nella seconda frazione la Fiorentina parte forte e su un cross di Borja Babacar è lì, in mezzo all’area e deve solo appoggiarla dentro. Dopo un’ora esce un applauditissimo Rossi che si è impegnato ma è apparso comprensibilmente un po’ indietro di condizione dopo più di un anno lontano dal campo. Dopo pochi minuti dalla Badelj già ammonito atterra Rincon lanciato in contropiede e prende il secondo giallo lasciando i suoi in 10 per circa mezz’ora. In inferiorità numerica la Fiorentina non si scompone e tiene bene il campo e i rischi dalle parti di Tatarusanu sono pochi. Nel finale il Genoa prova a pareggiare allargando il gioco per stanare una fiorentina chiusa che però regge bene e non rischia nulla. Nel finale, nel recupero la Fiorentina soffre un po’ schiacciata nella propria area di rigore ma sostanzialmente il Genoa non ha neanche un’occasione da gol, al triplice fischio esplode la gioia al franchi per questa seconda vittoria in casa, vittoria tutto sommato meritata con una Fiorentina che anche in 10 non è mai andata in affanno e ha portato a casa i 3 punti salendo a 6 punti in classifica.

 

MAURIZIO MUGLIA – CASTELLOCHANNEL.IT

Lascia una risposta