Firenze, tranvia: ecco i prossimi passi per la linea 2 e 3

0
621

tramvia binari via morgagni 2Tranvia, ecco alcune informazioni sui principali cantieri aperti nel periodo estivo e sui prossimi step.

LINEA 2

In estate sono stati aperti cantieri importanti in zona viale Belfiore-via Guido Monaco-via Alamanni. In agosto sono scattati ulteriori provvedimenti in viale Redi (in prossimità stazione Alta velocità per cantiere in area ferroviaria) e via di Novoli (nel tratto via Valdinievole-via Lippi e Macia).

Tra i prossimi passaggi il varo delle travi del Viadotto San Donato: da mercoledì 21 settembre in orario notturno e per tre notti consecutive saranno posate le travi sui piloni al di sopra della rotatoria tra via di Novoli e viale Forlanini. Per motivi di sicurezza la circolazione sarà quindi interrotta dalle 21 alle 6 del giorno successivo. “Si tratta di un evento davvero particolare – ha sottolineato l’assessore Giorgetti – non capita spesso di poter assistere a questo tipo di lavorazione in città. Senza contare che rappresenta uno snodo fondamentale nella realizzazione della linea 2: a questo punto tutta la linea è cantierizzata e in tratti di via di Novoli, via Gordigiani e via Buonsignori i binari sono già montati. Per questo abbiamo pensato di invitare i fiorentini ad assistere all’intervento. L’appuntamento è per le 23 e, visto che alle 20.45 è in programma Udinese-Fiorentina, con la collaborazione di Unicoop abbiamo pensato di mettere un maxischermo nella piazza interna al centro commerciale per vedere insieme la partita”.

Ancora entro settembre l’ampliamento cantiere viale Belfiore (con chiusura dell’accesso su via Cassia), la sistemazione definitiva della rotatoria di via Allori e la modifica del cantiere di via Alamanni (in zona incrocio con via Jacopo da Diacceto).

LINEA 3

In estate è terminata la posa dei binari in viale Morgagni (da via Cocchi a largo Palagi). In agosto iniziata prima fase cantierizzazioni in via Vittorio Emanuele II (da piazza Dalmazia a via Bini-Maestri del Lavoro) e in via Corridoni (da piazza Dalmazia a via Bini) per lo spostamento dei sottoservizi. Tra la fine di settembre e l’inizio ottobre è prevista l’ulteriore estensione in due step successivi: la prima fase (24 settembre) il cantiere di via Vittorio Emanuele si allargherà fino a Taddeo Alderotti e sulla direttrice Corridoni-Pisacane fino a via Palazzo Bruciato. Nella seconda fase (1 ottobre) sarà la volta dell’estensione dei cantieri nei tratti di via Pisacane (da via Palazzo Bruciato a via Tavanti), via Tavanti (da via Romagnosi a via Vittorio Emanuele) e al Poggetto (tra via Vittorio Emanuele a via Alderotti).

Sono terminati i lavori di sistemazione della nuova area dedicata al mercato di piazza Dalmazia. A seguire saranno effettuati gli interventi sull’altra porzione della piazza in modo da poter completare il trasloco dei banchi del mercato e da poter utilizzare via di Rifredi come viabilità alternativa, area di sosta e per le fermate del trasporto pubblico. Nell’ambito degli interventi per consentire l’accesso a via di Rifredi da piazza Dalmazia saranno sistemati anche gli attraversamenti pedonali e anticipata la canalizzazione su via Mariti per specializzare le due corsie in uscita verso la piazza (la corsia di destra sarà riservata per i veicoli che svoltano in via Corridoni, quella di sinistra per chi prosegue a diritto su viale Morgagni).

L’assessore ha infine confermato per l’8 dicembre la riapertura della direttrice Fortezza-Careggi da Statuto e fino a via Taddeo Alderotti e del sottopasso Milton-Strozzi.

 

CASTELLOCHANNEL.IT 

Lascia una risposta