La Nazione: “Via Sestese sotto accusa, i residenti sono preoccupati”

0
721

la-nazione-via-sestese-13-novembre-2016Proseguono le polemiche per la situazione di via Sestese. Dopo l’ultimo incidente, quello di venerdì 11 novembre tra uno scooter e un’auto all’altezza della Lidl di Castello (leggi qui), il quotidiano La Nazione ha deciso di ascoltare i residenti e i commercianti che vivono a ridosso della strada che collega Firenze e Sesto Fiorentino. “L’ennesimo sinistro in via Sestese – si legge nell’articolo a firma Sandra Nistri – riporta alla ribalta il tema della pericolosità della direttrice e, in particolare, del tanto contestato cordolo rialzato con tanto di pioli sistemato, alcuni anni fa, per delimitare la corsia preferenziale”.

– LEGGI ANCHE: “Via Sestese, il cordolo della discordia. Togliamolo” 

All’interno dell’approfondimento del quotidiano fiorentino, viene dato spazio a chi ogni giorno è presente in via Sestese. Tutti concordi nel definire questa strada ad alta pericolosità, puntando il dito sulla preferenziale e in particolare su un cordolo che ne aumenta i rischi. “C’è un problema di sicurezza – dichiara Vittorio – i pioli sono davvero pericolosi per chi viaggia sulle due ruote. La corsia preferenziale potrebbe essere delimitata con la segnaletica orizzontale”. Una proposta che Castellochannel.it ha fatto presente anche alle istituzioni nell’ultimo incontro con l’amministrazione comunale. Una soluzione che adesso si fa sempre più priorità. Quella della sicurezza. Non c’è più tempo da perdere.

 

CASTELLOCHANNEL.IT 

Lascia una risposta