Linea 2 della tranvia, lavori alla rotatoria Novoli-Forlanini

Iniziano lunedì 15 gennaio i lavori per la tranvia

0
405

Iniziano lunedì 15 gennaio i lavori di completamento delle sistemazioni urbanistiche nella zona della rotatoria tra via di Novoli e via Forlanini che, al termine dell’intervento, presenterà la configurazione definitiva, destinata a permanere anche con l’entrata in funzione della linea 2. I provvedimenti scatteranno dalle ore 21 e saranno in vigore fino al 29 gennaio. Queste le modifiche più significative; chiusura della corsia che consente ai veicoli provenienti da via di Novoli di raggiungere via Forlanini; restringimento di carreggiata sulla direttrice in ingresso città (da due a una corsia) in corrispondenza della rotatoria e dell’intersezione tra viale Redi e via Maragliano.

È stata predisposta una segnaletica ad hoc per indicare ai veicoli i percorsi alternativi: i mezzi che da via di Novoli devono arrivare in via Forlanini seguono l’itinerario via Torre degli Agli-viale Guidoni e rientrano in via Forlanini; un seconda itinerario, sconsigliata per il transito a una sola corsia, è quello via di Novoli-viale Redi-Ponte Mariti-via Mariti-Ponte di Mezzo-via Forlanini.

Per i mezzi in ingresso città il percorso consigliato è quello viale Guidoni-via del Ponte di Mezzo-via del Massaio-viale Redi. Per questo è stata revocata la corsia preferenziale in via del Massaio (da via del Ponte di Mezzo a viale Corsica) e viale Corsica (da via del Massaio a via Circondaria). Previsti anche divieti di sosta in viale Redi (dal fronte del numero civico 207 per circa 15 metri dopo l’attraversamento pedonale). Cambiamenti anche per quanto riguarda la fermata dell’Ataf attualmente collocata nel tratto dove sarà istituito il restringimento di carreggiata: la fermata per le linee 22 e 57 viene spostata in via Maragliano, fra viale Redi e via Boccherini, all’inizio della corsia preferenziale, quella delle linee 56 e 60 traslocherà in viale Redi, fra via Maragliano e via Monteverdi (subito dopo che i bus girano a destra dal Ponte San Donato).

 

CASTELLOCHANNEL.IT 

Lascia una risposta