Piagge, Brozzi, Quaracchi: ecco come cambieranno i giardini del Quartiere 5

Piagge, Brozzi, Quaracchi: ecco come cambieranno i giardini

0
417

Piagge, Brozzi, Quaracchi: ecco come cambieranno i giardini. L’editoriale è tratto dalla newsletter del Quartiere 5 di Firenze.

Ristrutturazione aree ludiche. Le aree sono quelle in via Nave di Brozzi-Via Liguria, via Liguria – via Lazio- via Marche, via della Sala, via Lombardia, via del Pesciolino, via San Piero a Quaracchi e via del Canale. Sono tutte dotate di giochi (per bambini tra i 5 e i 9 anni) molto vecchi che saranno sostituiti  con attrezzature moderne a bassa manutenzione, difficilmente alterabili da atti vandalici o da uso impropri. La dotazione sarà completata con la realizzazione di un’area dedicata agli adolescenti.

Riqualificazione e potenziamento del sistema aree sportive ad uso libero. All’interno dell’area ci sono strutture per l’attività sportiva ad uso libero: il campo polivalente via Liguria-via Pistoiese, l’area di via San Piero a Quaracchi -via Saggina e il campo polivalente di via Nave di Brozzi. Le aree possiedono una dotazione strutturale scarsa e in cattivo stato di manutenzione. Il progetto si propone di dotare le aree esistenti con attrezzature di gioco multi sport e attrezzature fitness in via Lombardia (area Viper) e via Lazio.

Riqualificazione dei punti di socializzazione degli spazi verdi. Saranno ampliate le zone di socializzazione dotate di sedute, tavoli da pic nic e arene estive. Per le aree di riposo e socializzazione sono previsti illuminazione, tavoli picnic, tavoli per portatori di handicap, tavoli con giochi (dama e scacchi), gazebi e  copertura wireless per la connessione degli smartphone alla rete.

Messa dimora di alberi. Uno dei punti qualificanti dell’intervento si propone di massimizzare la copertura vegetale dell’area in modo da mitigare l’impatto ambientale dovuto al traffico veicolare e all’inquinamento urbano. Nelle superfici disponibili saranno messe a dimora  254 alberi di buone dimensioni.

Interventi per la viabilità pedonale e ciclabile. L’obiettivo è quello di ripristinare la viabilità e renderla sicura all’interno dei giardini: ad oggi molti tracciati esistenti risultano sconnessi, provocando inciampi e pericoli di cadute soprattutto per gli anziani. Saranno anche rimossi gli scalini e le barrire architettoniche. Lungo i tracciati verranno realizzati gli smussi, addolcite le pendenze, regolarizzate le superfici e rimossi gli ostacoli.

Recupero delle aree degradate. L’intervento di risanamento sarà concentrato su due aree attualmente in condizione di forte degrado: l’area di via di Cocco-via dell’Osteria e l’area di via dell’Osteria-via S Biagio a Petriolo. Saranno realizzate  aree verdi semplici, con costi bassi di realizzazione e costi ridottissimi di manutenzione.

Integrazione dell’illuminazione. All’interno dell’area d’intervento i parchi giochi, i percorsi pedonali di connessione, le zone di socializzazione sono scarsamente illuminate durante le ore notturne. L’intervento si propone di potenziare il numero dei punti luce e dotare i pali esistenti di corpi illuminati ad alta efficienza energetica. L’obiettivo è garantire la sicurezza dei cittadini, estendere la fruizione alle ore notturne nella stagione estiva ed abbassare i consumi energetici.

Potenziamento e sostituzione della dotazione di arredi. Gli interventi prevedono la riparazione di: muri, piccoli manufatti edili deteriorati, pozzetti e chiusini manomessi o rotti, piccoli manufatti in ferro, recinzioni, parapedonali, dissuasori, corrimano, cartelli ammonitori e staccionate.

Realizzazione di punti wifi. Le aree gioco, le zone per lo sport ad uso libero, i punti di socializzazione e aggregazione all’interno dei giardini  verranno dotatati di ripetitori wifi per l’accesso alla rete tramite tablet o smartphone in modo da risultare più attrattivi per gli adolescenti e le giovani generazioni.
Durata prevista dei lavori: 9 mesi.

 

CASTELLOCHANNEL.IT

Lascia una risposta