Quartiere 5, l’appello: “Attenzione alle telefonate ingannevoli, sono una truffa”

L'appello del presidente di quartiere 5, Cristiano Balli

0
800

Il presidente del quartiere 5 di Firenze, Cristiano Balli, mette in guardia la cittadinanza su una probabile truffa telefonica. E scrive, via social: “Ci segnalano dalla Rete di Solidarietà che alcuni anziani residenti nel territorio del Quartiere 5 ricevono telefonate, a nome della Rete di Solidarietà stessa, con offerta di assistenza domiciliare gratuita.

Ciò risulta essere un fatto gravissimo e non correlato alle attività che la stessa Rete di Solidarietà svolge. Le persone in carico alla Rete hanno, infatti, una conoscenza personale dei volontari, sia di quelli che offrono la compagnia telefonica che gli altri servizi.
Il Quartiere ha provveduto a dare comunicazione dei fatti alle Forze dell’Ordine, temendo possibili azioni di inganno verso la popolazione anziana”.

 

CASTELLOCHANNEL.IT

Lascia una risposta