Rifredi, trovata mezza tonnellata di hashish in un garage

0
591

polizia di statoUn’indagine lampo in ‘vecchio stile’ ha permesso agli agenti della sezione anti droga della squadra mobile di Firenze di realizzare un maxi sequestro di hashish nel giro di neppure 24 ore. Circa mezza tonnellata di “fumo” è stata strappata alla piazza di spaccio fiorentina. Venduto al dettaglio, l’hashish proveniente dal nord Africa avrebbe fruttato circa 4 milioni di euro ai pusher. In manette sono finiti due fratelli marocchini di 32 e 29 anni, in Italia da dieci anni, regolari sul territorio nazionale.

Gli investigatori fiorentini – secondo quanto riporta La Repubblica Firenze – coordinati dal pm Tommaso Coletta della procura di Firenze hanno trovato la droga in un garage nella disponibilità dei due in via Zucchi, zona Rifredi. Lo stupefacente era sigillato in una serie di pacchi, all’interno dei quali si trovavano singoli panetti da un etto ciascuno. Precedentemente, gli agenti guidati dai vicequestori Alfonso Di Martino e Alessandro Ausenda avevano seguito i due mentre si spostavano tra Firenze e Prato cambiando in una sola giornata tre macchine, per dare nell’occhio il meno possibile. Nel corso dell’operazione è stata sequestrata anche una macchinetta conta soldi. La coppia si trova adesso nel carcere di Sollicciano, accusata di detenzione ai fini di spaccio aggravata dall’ingente quantità. Dall’inizio dell’anno, gli agenti della sezione anti droga della squadra mobile fiorentina hanno sequestrato circa una tonnellata di hashish in più operazioni.

 

CASTELLOCHANNEL.IT

Lascia una risposta