Servimoda, nuovo presidio dei lavoratori: “Stanchi di essere sfruttati”

“Siamo stanchi di questo sfruttamento”

0
410

Siamo stanchi di questo sfruttamento”. Non usano mezzi termini i lavoratori senegalesi della Servimoda (ex Pulzeta), l’azienda di Calenzano che da più di un mese ha interrotto la produzione e il pagamento ai dipendenti delle spettanze di novembre e della tredicesima mensilità.

Nella mattinata di venerdì 5 gennaio gli operai, insieme ad Andrea Vignozzi della Fiom Cgil Firenze, si sono presentati nuovamente davanti ai cancelli della ditta, in via delle Calandre. I lavoratori sono a casa da oltre trenta giorni senza stipendio perché un guasto al generatore impedisce di proseguire la lavorazione dei metalli per la produzione di accessori per la moda. E’ questa, secondo il sindacato, la motivazione con cui la proprietà, cinese, ha comunicato ai tredici dipendenti di non recarsi al lavoro.

– LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO SUL SITO PARTNER, TUTTOSESTO.NET 

 


 

Lascia una risposta