Via Sestese, assessore Giorgetti: “Eliminare la preferenziale? Ataf non vuole”

"Le sigle sindacali sono contrarie a eliminare quelle preferenziali"

3
1577

stefano-giorgettiSu La Repubblica Firenze tiene banco il caso di via Sestese. Dopo l’ultimo incidente mortale (leggi qui), i residenti chiedono che la strada venga messa presto in sicurezza.

“C’è l’autovelox – continua Vania nell’articolo a firma Gerardo Adinolfi – ma è lì da 15 anni e non ha mai funzionato”. Il motivo è semplice, e lo spiega l’assessore Giorgetti (nella foto): “Quella viabilità non ha le caratteristiche per accenderlo”. Non sarebbe in regola, in sostanza. Ma i residenti chiedono ancora i dossi in corrispondenza delle strisce pedonali (“ce li hanno a Poggio e Caiano e Lastra a Signa – dice Vania – perché noi a Firenze non possiamo?”) e le telecamere sui semafori.

E che sia abolita la preferenziale. Ma Ataf non vuole: “Le sigle sindacali sono contrarie
a eliminare quelle corsie preferenziali
– spiega l’assessore – ma c’è un tavolo aperto per capire se si riesce in qualche modo a revocarle”. E anche il cordolo invisibile resta lì dove è: “Senza – continua Giorgetti – per l’Ataf sarebbe inutile perché tutte le auto invaderebbero la preferenziale”.

L’articolo de La Repubblica Firenze: “Troppi incidenti, qui si rischia la vita”

 

CASTELLOCHANNEL.IT

3 COMMENTS

  1. Bisogna ricordare a Giorgetti che le macchine ed i motorini invadono già la preferenziale, non nascondiamoci dietro un dito
    Augusto

Lascia una risposta